Grey’s Anatomy – 11×04 Only Mama Knows – by S.

Schermata 2014-10-21 alle 00.58.23

“Only Mama Knows” non è semplicemente un bell’episodio di Grey’s Anatomy, è uno dei migliori episodi nella storia di Grey’s Anatomy, di quelli che diventano pietre miliari, un capolavoro che tutti davano ormai per impossibile.

La cosa più bella è, senza dubbio, il modo in cui viene narrata la storia di Ellis, o meglio, la nuova storia di Ellis; per anni abbiamo conosciuto solo una versione di quella storia, ma ora il puzzle è completo. L’uso dei flashback serve a darci le informazioni mancanti e, a questo punto, il tocco da maestro sono le vecchie scene di Ellis: tutte scene già viste, tutti dialoghi già sentiti anni fa, ma ora è tutto sotto una luce diversa. Chi si sarebbe aspettato che quelle frasi, all’apparenza così chiare e comprensibili, nascondessero in realtà tutto un altro significato, tutto un altro mondo? La bravura sta in quello che ha dichiarato Shonda Rhimes durante l’estate: la storyline di Maggie non è stata un’idea dell’ultimo momento per risollevare trame ormai stanche, è sempre stata presente, fin dall’inizio; e c’erano degli indizi, diceva Shonda: per tutte le dieci precedenti stagioni la storia di Maggie è sempre stata lì, appena sotto la superficie, semplicemente non ce n’eravamo mai accorti. Il risultato è quello di vedere le cose con occhi nuovi in modo estremamente naturale. Altra conseguenza di queste rivelazioni, come dicevo all’inizio, è la scoperta di aspetti finora sconosciuti di Ellis Grey: se prima era solo un grande chirurgo, una donna ambiziosa ed una pessima madre, ora scopriamo in lei quelle sfaccettature che sono la caratteristica di tutti i migliori personaggi di Shondaland: un genio della chirurgia ma anche una vittima della depressione; da un lato è nominata giovanissima per l’Harper Avery Award, e dell’altro tenta il suicidio davanti alla sua bambina di cinque anni. Forte e vulnerabile, intelligente e sola.

Schermata 2014-10-21 alle 00.53.28

Questi nuovi aspetti di Ellis ci portano all’altra Grey, che si trova ad affrontare una versione un po’ più aggiornata delle stesse battaglie combattute dalla madre: se non si tratta più di essere l’unica donna in un mondo di uomini, la questione è che la carriera di Meredith vale tanto quella di Derek (sì, anche se Derek lavorasse per il Presidente!). E finalmente Meredith gliene dice quattro a quel marito odioso e fastidioso che si ritrova! Lei dice la verità, non gli ha mai chiesto di rinunciare, perché non parte e si leva quell’espressione da martire dalla faccia??! Meredith ha ragione su tutta la linea, non condivido nemmeno le critiche di chi sottolinea che lei avrebbe dovuto confidarsi con lui a proposito di Maggie: come fa a confidarsi con uno che la guarda dall’alto in basso perché ha un ego spropositato? Derek nemmeno le merita le sue confidenze! In una recentissima intervista Ellen Pompeo ha dichiarato che, secondo lei, la crisi matrimoniale verrà superata: è, in effetti, la solita dinamica di coppia, quell’alone di pericolo che tiene viva l’attenzione dello spettatore, ma dopo tutto quello che hanno passato potrà mai essere questo il punto di rottura? Non credo, e lo dimostra la reazione di Derek nel momento in cui scopre l’identità di Maggie: per quanto possano litigare e rinfacciarsi cose fatte o non fatte, Meredith è sempre l’amore della sua vita. Ed effettivamente, è grazie a lui che Meredith, dopo aver fatto chiarezza nella sua mente e nei suoi ricordi, riesce a compiere il primo passo verso la sorellastra; non sarà una strada facile, costellata com’è di ricordi dolorosi, ma almeno è un inizio.

Schermata 2014-10-21 alle 00.56.01

Non sarà un periodo facile nemmeno per Richard: se vedere Meredith e Maggie fare amicizia gli ha dato un po’ di sollievo, scopriamo anche il suo lato oscuro, ed è un rimorso davvero difficile da portarsi dietro. Si era sempre saputo com’era andata a finire la sua storia con Ellis, ma ora ha dovuto guardare negli occhi Meredith dicendole, in sostanza, che sono stati lui e la sua invidia la causa del tentato suicidio della madre. Ora sappiamo anche qual è il percorso che ha fatto Richard per arrivare ad essere l’uomo maturo e saggio che conosciamo, ora sappiamo di più della sua sofferenza, e alla luce di ciò forse merita quella felicità che un legame con Maggie potrebbe dargli. Non si può più dire, credo, che Ellis abbia deciso per lui, che non gli abbia dato una possibilità, perché è stato lui a giocarsi quella possibilità; ma non ha pagato abbastanza? Ha perso, letteralmente, una vita intera con la donna che amava e la loro figlia.

Per quanto riguarda gli altri personaggi, chiaramente sullo sfondo in questo episodio del tutto Meredith-centrico, la cosa principale da dire è che Arizona è una delle persone più orribili del mondo per quello che ha fatto ad Alex, ma almeno continueremo ad avere il dottor Karev in giro per l’ospedale, quindi perché lamentarsi?

Questa stagione di Grey’s Anatomy promette davvero benissimo; sarà difficile avere un altro episodio di questo livello, particolarmente significativo per i fan della prima ora, ma di certo continuerà il ritorno alle origini, ad una Meredith più scura e complicata, che è sempre stata un’arma vincente; è più matura, più adulta, ma la sua natura non è cambiata: se dieci anni fa non sarebbe stata in grado di affrontare questi avvenimenti, ora ha gli strumenti per farlo, ma sempre a suo modo, senza mai tradire se stessa e noi. Ed è proprio per questo che continuiamo a guardare Grey’s Anatomy.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrFacebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr

Un pensiero su “Grey’s Anatomy – 11×04 Only Mama Knows – by S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *