Grey’s Anatomy – 12×24 Family Affair (Season Finale) – Recensione by S.

grey's_anatomy_12x24_amelia_maggie_meredith_car_run_wedding_finale

Per la dodicesima volta Grey’s Anatomy conclude la sua stagione, quest’anno una stagione di rinascita che ha sorpreso tutti: per la prima volta senza Derek, invece di affondare Grey’s ha trovato nuova linfa, Meredith una nuova luce e gli ascolti sono risaliti come non succedeva da anni.

Un’altra novità è che la serie ha cambiato formula per il finale: niente eventi sconvolgenti, niente sparatorie, disastri naturali o incidenti aerei; quest’anno Shonda ha optato per la formula della commedia romantica, quella commedia romantica perfettamente riuscita che sul grande schermo non si vede da tempo. Un episodio di Grey’s al suo meglio, con dichiarazioni d’amore, rotture e nodi che vengono al pettine per ogni coppia, il tutto intervallato da bellissimi siparietti ironici per smorzare la tensione.

grey's_anatomy_12x24_amelia_owen_wedding_finale

Partiamo da Amelia e Owen: a dimostrazione di quanto avventata fosse la decisione di sposarsi, a poche ore dal matrimonio lei ripiomba nelle paranoie che la accompagnano dal giorno del loro primo bacio. Può dare la colpa a Meredith finché vuole per averle voltato le spalle (anche se in fondo si è trattato di una sfuriata momentanea), ma se fosse davvero sicura della sua relazione non avrebbe tutti questi dubbi; se fosse davvero pronta per prendere in mano la sua vita non sarebbe scappata sotto la pioggia. Ma guarda caso, è proprio Meredith che la aiuta a superare le sue difficoltà: se dapprima reagisce con divertente sufficienza (Amelia chiusa in bagno e lei con una faccia da “been there, done that”) alla fine riesce a capirla e persino ad identificarsi nella sorellastra, ricordandosi di quanto lei stessa fosse diversa prima di Derek. E allora la asseconda, la spinge a seguire il suo istinto, qualunque esso sia; ed è proprio Meredith che dopo la fuga riesce a fugare i dubbi di Amelia (con il prezioso e simpatico aiuto di Maggie, ancora un po’ frastornata dalla stranezze delle sue sorelle e colleghe).

grey's_anatomy_12x24_jo_confess_deluca_finale

Per una coppia che arriva un po’ in fretta al matrimonio, un’altra coppia sembra non arrivarci mai: Alex e Jo non hanno davvero pace, ma nonostante la delusione nel vederli sempre più distanti, devo dire che le ultime rivelazioni danno un certo senso alle cose, e la situazione mi sembra meno tragica di quanto pensassi la scorsa settimana dopo l’ennesima proposta rifiutata. Il passato di Jo, che pensavamo ormai di conoscere in tutte le sue drammatiche sfaccettature, torna a perseguitarla, questa volta nella forma di un marito violento da cui è fuggita per salvarsi: solo per questo non può sposare Alex, per salvare se stessa. Effettivamente avrebbe anche potuto dirglielo in tutti questi anni, ma d’altro canto è comprensibile che cerchi di cancellare il più possibile ogni traccia di quei traumi e di quelle violenze subite. Ora ha senso il suo “I can’t” alla domanda di Alex di sposarlo; è una risposta molto pratica, Jo davvero non può farlo; l’idea di avere un bambino è ovviamente una cosa folle, ma dal suo punto di vista ha senso, è un modo per fargli capire tra le righe che è con lui al cento per cento, ma che proprio tecnicamente non può fare altro. Non si può nemmeno incolpare Alex per non aver capito che ci fosse dell’altro, chi mai andrebbe a pensare una cosa simile? Il malinteso con DeLuca dovrebbe risolversi rapidamente per lasciare spazio al confronto definitivo tra Alex e Jo: il segreto è venuto a galla, ora dovrà essere affrontato. Spero che Jo non scelga di sacrificare il suo amore per paura di quello che potrebbe succederle: sarà dura, ma ce la faranno, sono destinati l’una all’altro.

grey's_anatomy_12x24_callie_arizona_finale

Pensavo che fossero destinate anche Callie e Arizona, invece a quanto pare mi sbagliavo; complice l’addio di Sara Ramirez alla serie, la loro storyline si conclude così, in modo un po’ deludente persino per me che non ho mai tifato per le Calzona. In un moto di generosità, Arizona concede a Callie di trasferirsi con la figlia per seguire Penny (quindi alla fine Callie l’ha avuta vinta pur essendo l’unica responsabile di questo casino); come ho già ripetuto fino allo sfinimento, la cosa avrebbe senso se l’amore tra Callie e Penny fosse stato anche vagamente interessante o coinvolgente, invece così vediamo Callie dirci addio e abbandonare il suo mondo per seguire una di cui non frega niente a nessuno. Che peccato.

grey's_anatomy_12x24_april_birth_baby_finale

Una nota di positività per April e Jackson, da un lato, e Ben e la Bailey dall’altro; ovviamente April non poteva partorire in modo normale, quindi finisce per farsi fare un cesareo sul tavolo della cucina di Meredith con un coltello a caso, giusto per farci stare un po’ in ansia. Ovviamente tutto va per il meglio, nonostante le urla strazianti della Kepner, e sia lei che il bambino stanno bene. Ben sarà stufo di trovarsi in situazioni di emergenza estrema, secondo me molla tutto e va a fare il postino; almeno questa volta l’emergenza è servita a risolvere la crisi con la Bailey, creata proprio da un altro cesareo improvvisato. Tutto è bene quel che finisce bene!

grey's_anatomy_12x24_merdith_amelia_run_wedding

Un episodio quasi perfetto per concludere una stagione quasi perfetta; dopo tanto dolore e tante sfighe, in questi mesi abbiamo ritrovato una Meredith radiosa e simpatica, chi mai l’avrebbe pensato? Quante risate vi ha strappato il battibecco con Riggs dopo l’avventura di una notte (per ora)?! La dodicesima stagione ci è stata presentata come la resilienza di Meredith, la sua capacità di continuare a vivere nonostante tutto, di affrontare ciò che sembrava impossibile e renderlo possibile. Dopo la morte di Derek, Ellen Pompeo ci ha invitati ad accompagnarla in questo nuovo viaggio, e a distanza di mesi possiamo dire che è stato uno dei migliori viaggi mai intrapresi in dodici anni di Grey’s Anatomy.

Voto all’episodio: ♥♥♥♥ OMG

[Come sempre potere trovare questo post dalle nostre affiliate Jessica Capshaw fan e We Love Alex Karev, che salutiamo fino alla prossima stagione!]

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrFacebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *