How To Get Away With Murder – 2×08 Hi, I’m Philip – Recensione by S.

How_to_get_away_with_murder_2x08_Emily_Sinclair

Siamo ormai alla vigilia del grande episodio: mancano davvero pochi pezzi per completare il puzzle di “who shot Annalise?”, ma come nella scorsa stagione la risposta è tutto fuorché prevedibile.

L’unica certezza, finora, è che la Sinclair muore, e questo è già abbastanza per rendermi felice: raramente si è vista una persona più odiosa di lei, e non lo dico solo perché mette i bastoni tra le ruote alla nostra protagonista, ma perché è un’arrogante saccente convinta di essere depositaria della verità assoluta. Ma quando mai? Tornatene da dove sei venuta con quella tua fastidiosa frangetta. Non ci sono parole per descrivere la soddisfazione nel vederla cadere con tutte le scarpe nella trappola tesa da Annalise (con la fondamentale collaborazione di Asher), era talmente presa dal proprio ego che non si è resa conto di nulla fino a quando è stato troppo tardi: la prossima volta imparare a non giocare con chi non è al suo livello. Le ha provate davvero tutte per distruggere Annalise, ma l’avvertimento era chiaro: “you’re messing with the wrong bitch”, e infatti ha dovuto incassare una sconfitta dietro l’altra.

how_to_get_away_with_murder_2x08_Bonnie

Per quanto riguarda la sua morte, invece, sembrano non rimanere troppi dubbi sul fatto che la responsabile sia Bonnie, mentre resta ancora da capire chi abbia sparato ad Annalise; sempre a Bonnie punta la scena in cui si fa consegnare la pistola, soprattutto dopo il litigio tra le due, che sembra impossibile da risolvere, ma non credo sia stata lei. La scena sembra costruita apposta per farcelo pensare, e non dimentichiamoci che ancora non si sa che fine abbia fatto Asher: già l’anno scorso era rimasto escluso da omicidi e occultamenti di cadaveri, non credo che venga di nuovo seguito lo stesso schema, anche considerando l’evoluzione del personaggio nel corso degli ultimi episodi e la posizione più centrale che, di conseguenza, ha assunto nelle dinamiche generali del gruppo.

how_to_get_away_with_murder_2x08_Caherine_Philip_car

Il momento più atteso di questo episodio riguardava, però, Oliver, che nel finale della scorsa settimana sembrava sul punto di essere ucciso per mano dell’incestuoso Philip. Fortunatamente tutto si è risolto per il meglio, ma Philip rimane sempre più instabile e sempre inquietante, con quegli occhietti minacciosi che non promettono nulla di buono. Peggio di lui c’è soltanto la sua compagna di merende Catherine: se lei e suo fratello all’inizio non convincevano per niente, adesso sappiamo che nella coppia è lei quella disturbata. E se allora dietro tutti gli omicidi c’era questa coppia di psicolabili, non oso immaginare cosa si inventeranno adesso che i nodi stanno per venire al pettine. A questo proposito, è a Wes che dobbiamo la grande rivelazione: è incredibile come quest’uomo abbia trovato il tempo di fare un pensiero intelligente, preso com’è dalle sue lamentele e dal suo vittimismo. Ormai supera persino Michaela, che invece ha fatto passi da gigante nel rendersi più simpatica al mondo (il merito va soprattuto alla sua amicizia con Connor). Sono persino contenta che abbia trovato un uomo quasi normale, peccato sia il fratello di un’assassina, ma insomma, non si può avere tutto.

How_to_get_away_with_murder_2x08_Connor_Oliver_desk

Nonostante le grandi rivelazioni e la tensione sempre più alta, c’è stato anche il tempo perché tutti potessero fare sesso con tutti; il modo in cui Murder riesce a unire la suspense con il lato soap-opera è davvero magistrale: ancora più che in Grey’s Anatomy, le relazioni tra i personaggi hanno un’importanza basilare nell’equilibrio della storia, e le scene intime non sono mai casuali ma sempre sapientemente studiate, con un perfetto bilanciamento tra l’essere spensierate valvole di sfogo ed il prendersi sul serio.

Siamo quasi alla vigilia del tanto atteso winter finale: è stato Asher? Bonnie? Uno degli Hapstall? Diteci che teoria avete elaborato e, secondo voi, who shot Annalise.

[Ringrazio la mia co-autrice R. per avermi sostituita scrivendo una bellissima recensione dello scorso episodio e, come sempre, potete trovare questo post anche dalle nostre affiliate How to get away with Murder – Italian Fanpage e How to get away with Murder Italia]

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrFacebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *