News: CM Punk a Talking Dead – by R.

Talking.Dead.S03E14

Come molti sapranno la messa in onda USA di The Walking Dead è seguita dal programma Talking Dead, condotto da Chris Hardwick, dove con attori della serie e altri ospiti si commenta la puntata (personalmente apprezzerei una cosa simile anche per altre serie, una su tutte Game of Thrones). Questa settimana il programma ha avuto grande risonanza anche nei giorni precedenti al di là della serie in sé: tra gli ospiti, oltre a Melissa McBride e Yvette Nicole Brown, c’era infatti Phil Brooks, meglio conosciuto come CM Punk, alla prima apparizione televisiva da quando ha lasciato la WWE. Già presente durante la passata stagione – dove si era distinto per aver battuto un nuovo record al videogame – il lottatore è da sempre un grande fan della serie e del relativo fumetto. C’era molta curiosità rispetto al suo primo ritorno in tv, non solo da parte dei fan, ma anche della stessa WWE che temeva cosa avrebbe potuto dire in merito ai suoi rapporti con la federazione. In realtà il Best in the World si è limitato al commento dell’episodio, anche con considerazioni ampiamente condivisibili sul nuovo ruolo che ogni personaggio assume dopo l’avvento dell’apocalisse-zombie. Tuttavia non sono mancate frasi che hanno suscitato particolare attenzione: di fronte ad un suo commento, Yvette Nicole Brown lo ha definito più dolce del passato e lui ha risposto di essere “a totally new person” e “all about forgiveness” – collegandosi al perdono di Tyreese verso Carol. Ovviamente vista la situazione attuale ogni parola viene analizzata e interpretata. Da sottolineare che è stato presentato con il suo vero nome, anche se è stato inevitabile precisare “a.k.a. CM Punk”. Come molti fan hanno riconosciuto il ragazzo di Chicago è apparso in forma, rilassato e di buon umore, il che rende l’addio alla WWE meno amaro; ma la speranza di vederlo tornare resta – anche da parte mia, è la prima volta che mi trovo a tifare contro Triple H.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrFacebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *