News: Golden Globes 2015, i vincitori per la TV

72nd Annual Golden Globe Awards - Show

Anche i Golden Globes del 2015 passano agli archivi, come sempre senza sorprese per noi fedeli fan di Game of Thrones, che oltre alla scarsità di nominations (solo quella per Best Drama) viene snobbato anche in sede di premiazione per l’ennesima volta in favore della nuova serie Showtime The Affair. Con tutto il rispetto, ma possibile che uno show sulle relazioni extraconiugali possa superare la quarta stagione di Game of Thrones? Avevamo finalmente detto addio a Breaking Bad con le sue stagioni spezzate in due, Mad Men e Homeland sono finiti nel dimenticatoio senza troppi complimenti, sembrava veramente la volta buona per l’affermazione definitiva del mondo di (sempre sia lodato) George R. R. Martin. Credevamo che l’unico rivale seriamente temibile fosse House of Cards e invece ecco che spunta The Affair. Emmy e Golden Globe a Peter Dinklage per la prima stagione sono un miraggio lontano lontano, a volte ci domandiamo se non ce li siamo solo sognati.

10898135_826934107329357_4370567377454330059_n

Almeno House of Cards porta a casa la statuetta grazie al suo protagonista Kevin Spacey, che sul palco ritira il premio con la battuta del suo Frank Underwood “This is just the beginning of my revenge”. Non accade lo stesso invece per Homeland: Ruth Wilson batte la concorrenza di Claire Danes e Viola Davis vincendo come miglior attrice protagonista in un drama.

AP_billy_bob_thornton_ll_151111

Le uniche gioie sul fronte drammatico arrivano dalla categoria Supporting Actor/Actress in a Series, Mini Series and Tv Movie, rispettivamente vinti da Matt Bomer per la sua interpretazione in The Normal Heart e Joanne Froggatt che porta finalmente sul palco Downton Abbey grazie alla sua Anna Bates. Sul fronte miniserie si conferma ancora nello spotlight Fargo che porta a casa sia la statuetta come Best Tv Mini Series or Movie sia quella per il suo protagonista Billy Bob Thornton (il discorso più sintetico della serata). E dire che un anno fa eravamo pronti alla cascata di premi per True Detective! Fra le donne vince Maggie Gyllenhaal per il ruolo in The Honorable Woman (peccato che il fratello non abbia fatto doppietta in famiglia, ma la vittoria di Eddie Redmayne come Stephen Hawking in The Theory of Everything è più che meritata).

images

La sezione comedy si è fatta notare per le due grandi ingiustificate assenze, Modern Family e The Big Bang Theory, e per la vittoria della serie sulla tematica transgender (nonché il primo show prodotto da Amazon ad essere premiato): Transparent vince come Best Comedy e con il suo protagonista Jeffrey Tambor. Nonostante il bel discorso di ringraziamento, ci ha suscitato non poche perplessità la vittoria di Gina Rodriguez come Best Actress in a Comedy per il suo ruolo nella serie di The CW Jane The Virgin, a questo punto perché uno degli show di maggior successo del canale, The Vampire Diaries, non è mai stato preso minimamente in considerazione? Nuovamente snobbata Orange Is The New Black, che sembra indirizzata verso il medesimo triste destino di Game of Thrones.

L’elenco di tutti i vincitori

BEST DRAMA: Downton Abbey, Game of Thrones, The Affair, House of Cards, The Good Wife.

BEST ACTRESS DRAMA: Viola Davis (How To Get Away With Murder), Claire Danes (Homeland), Julianna Margulies (The Good Wife), Robin Wright (House of Cards), Ruth Wilson (The Affair).

BEST ACTOR DRAMA: Kevin Spacey (House of Cards), Clive Owen (The Knick), James Spader (The Blacklist), Dominic West (The Affair), Live Schreiber (Ray Donovan).

BEST MUSICAL OR COMEDY: Orange Is The New Black, Girls, Jane the Virgin, Transparent, Silicon Valley.

BEST ACTRESS MUSICAL OR COMEDY: Julia Louis-Dreyfus (Veep), Edie Falco (Nurse Jackie), Gina Rodriguez (Jane the Virgin), Lena Dunham (Girls), Taylor Schilling (Orange Is The New Black).

BEST ACTOR MUSICAL OR COMEDY: Don Cheadle (House of Lies), William H. Macy (Shameless), Ricky Gervais (Derek), Jeffrey Tambor (Transparent), Louie C. K. (Louie).

BEST TV MOVIE OR MINI-SERIES: Olive Kitteridge, Fargo, The Missing, True Detective, The Normal Heart.

BEST ACTRESS TV MOVIE OR MINI-SERIES: Jessica Lange (American Horror Story: Freak Show), Maggie Gyllenhaal (The Honorable Woman), Frances McDormand (Olive Kitteridge), Allison Tolman (Fargo), Francis O’Connor (The Missing).

BEST ACTOR TV MOVIE OR MINI-SERIES: Martin Freeman (Fargo), Matthew McConaughey (True Detective), Woody Harrelson (True Detective), Billy Bob Thornton (Fargo), Mark Ruffalo (The Normal Heart).

BEST SUPPORTING ACTRESS SERIES, MINI-SERIES, TV MOVIE: Kathy Bates (American Horror Story: Freak Show), Uzo Aduba (Orange Is The New Black), Joanne Froggatt (Downton Abbey), Michelle Monaghan (True Detective), Allison Janney (Mom).

BEST SUPPORTING ACTOR SERIES, MINI-SERIES, TV MOVIE: Bill Murray (Olive Kitteridge), Jon Voight (Ray Donovan), Matt Bomer (The Normal Heart), Alan Cumming (The Good Wife), Colin Hanks (Fargo).

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrFacebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *