News: The Big Bang Theory, la nuova stagione a rischio rinvio – by R. ed S.

tbbtcast

La produzione di The Big Bang Theory, che sarebbe dovuta iniziare ieri, è stata ufficialmente rinviata (per ora solo di un giorno) a causa del mancato rinnovo del contratto dei cinque originari membri del cast. Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco -Sweeting, infatti, anche se rappresentati da diverse agenzie e, da poco, da diversi studi legali, contrattano come fronte unico chiedendo un aumento dagli attuali $ 300.000 dollari circa per episodio a ben un milione per episodio (la stessa cifra chiesta e ottenuta, a suo tempo, dal cast di Friends). In fase di rinnovo con annessa richiesta di aumento anche i contratti di Simon Helberg e Kunal Nayyar (i precedenti contratti prevedevano, rispettivamente, $ 125.000 e $ 75.000 ad episodio), ma anche su questo fronte la firma non sembra vicina.

Non è la prima volta che The Big Bang Theory affronta questi problemi, ma quando gli attori chiesero il primo aumento nel 2010 i loro contratti non erano scaduti e furono quindi tenuti a presentarsi comunque sul set, svolgendo le trattative parallelamente. Solo due settimane fa Nina Tassler, presidente di CBS Entarteinment, si diceva fiduciosa che l’accordo sarebbe stato trovato in tempo, ma per garantire la messa in onda della season premiere il 22 settembre le negoziazioni non dovranno durare oltre il weekend del Labor Day. Nonostante la serie sia già stata rinnovata per altre tre stagioni, non ci resta che aspettare trepidamente e pregare che attori e Warner Bros. TV si mettano d’accordo.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrFacebooktwittergoogle_pluspinteresttumblr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *