The Walking Dead – 9×06,07 – Recensione by R.

I primi due episodi di The Walking Dead successivi all’uscita di scena di Rick Grimes non possono definirsi elettrizzanti, non per questo però sono da sottovalutare. È vero, non si fanno grossi passi avanti, ma è un contraccolpo fisiologico al salto temporale e alla conseguente necessità di ambientarsi in una comunità che è per forza di cose cambiata. E sì, i cambiamenti ci sono stati nonostante molti sostengano il contrario.

The Walking Dead – 9×05 What Comes After – Recensione by R.

Le due puntate precedenti sono state buone tra passi avanti, scoperte ed emozioni, confermando la buona strada su cui si è finalmente messo lo show. Cosa abbiamo imparato? Che il tempo guarisce tutte le ferite? Non proprio, le trappole di Oceanside ai danni dei Saviors e la partenza di Maggie per la sua vendetta contro Negan lo dimostrano. Abbiamo però imparato che Anne/Jadis è più complicata e critica della stagione precedente e soprattutto che il bromance Rick-Daryl è più bello di qualsiasi ship, spiace Michonne, ma è così. E tutte queste informazioni trovano il loro compimento in quello che è […]

The Walking Dead – 8×15 Worth – Recensione by R.

Pur evitando spoiler come in un campo minato, domenica notte – causa diretta di Wrestlemania – ho intravisto sui social commenti all’episodio di The Walking Dead durante la messa in onda americana. Commenti entusiasti. Da un lato ho pensato che come d’abitudine avessero messo il turbo prima del finale, dall’altro ho deciso di prenderli con le pinze. Col senno di poi e nonostante valutazioni positive non siano mancate, ho fatto bene a non illudermi.

The Walking Dead – 8×13 Do Not Send Us Astray – Recensione by R.

Forse ci mettiamo più impegno noi nel tentare di farci piacere le puntate, che gli autori nel renderle interessanti e credibili. Di avvenimenti che avrebbero potuto rendere questo un buon episodio, degno ricordo delle prime stagioni, ce n’erano ben due: la battaglia con i Saviors guidati da Simon e la svolta dell’attacco zombie. Purtroppo entrambi si sviluppano fra nonsense continui e si concludono lasciando l’amaro in bocca.