The Walking Dead – 7×16 The First Day of the Rest of Your Life (Season Finale) – Recensione by R.

Le premesse delle puntate precedenti non erano incoraggianti, il promo di “The First Day of the Rest of Your Life” invece era un concentrato di tensione in grado di alzare comunque l’hype. Il risultato raggiunto dal Season Finale è un compromesso fra queste sensazioni contrastanti perché nel complesso è un bell’episodio, con twist, momenti di panico e commozione. Forse però gli manca qualcosa; qualcosa che non può esserci perché non c’è stata la relativa costruzione o semplicemente perché in qualche modo bisogno tirare avanti sino alla prossima stagione.

The Walking Dead – 7×14 The Other Side – Recensione by R.

Ci eravamo lasciati con “Not today” e possiamo tranquillamente ripeterlo anche questa settimana – e con tutta probabilità pure con quella a venire. Dopo aver fatto dei passi avanti laddove sembrava impossibile, The Walking Dead rallenta nuovamente con un episodio dove, a parte i minuti finali e qualche parola qua e là, non succede praticamente nulla di nuovo. E d’altronde non sarebbe nemmeno possibile considerando i brevi archi temporali coperti e il fatto che non stiamo guardando 24.

The Walking Dead – 7×09 Rock in the Road (Mid-Season Premiere) – Recensione by R.

Premetto che verso questo episodio sono partita molto prevenuta; la delusione per la prima parte di questa settima stagione ha fatto sì che il ritorno dello show AMC mi fosse piuttosto indifferente, cosa di cui mi dispiace non poco, ma non posso negare che per me The Walking Dead sia calato molto nelle ultime due stagioni. Questa Mid-Season Première è una puntata nella media, che dopo una mezzora calma e a tratti ripetitiva, si scatena negli ultimi quindici minuti.

The Walking Dead – 7×04 Service – Recensione by R.

In anticipo rispetto alla settimana indicata a Rick, Negan si presenta per il primo tour nella sua nuova colonia e, si sa, le visite a sorpresa sono spesso fonti di guai. Già dall’inquietante knock knock al cancello di Alexandria si ha la sensazione che avremo davanti minuti carichi di tensione, dove ogni piccolo segno di non cooperazione potrebbe dare il via ad un’altra carneficina. Stavolta però a lasciarci spiazzati non è il sangue versato (che non c’è), ma poche parole di Rick non meno dolorose di una vera ferita.

The Walking Dead – 7×03 The Cell – Recensione by R.

Se siete riusciti a resistere al continuo passaggio della canzone Easy Street (di The Collapsable Hearts Club, disponibile su iTunes per chi volesse ripetere all’infinito l’esperienza), avete fatto conoscenza con il campo base dei Saviors. Dopo aver esplorato la comunità gaia e pacifica di The Kingdom, stavolta veniamo infatti introdotti nel regno di Negan, The Sanctuary.

The Walking Dead – 7×01 The Day Will Come When You Won’t Be (Season Premiere) – Recensione by R.

Sono passati più di sei mesi da quando The Walking Dead ci ha lasciati con quel discutibile cliffhanger. A volerci stuzzicare ancora di più, quest’anno la premiere è arrivata con una decina di giorni di ritardo rispetto alle tempistiche a cui eravamo abituati. Ma stanotte la vittima di Negan è stata finalmente rivelata ed ogni minuto ha fatto subito raggiungere livelli superiori alla presentazione dell’uomo come il villain più malvagio di sempre.