The Walking Dead – 7×04 Service – Recensione by R.

In anticipo rispetto alla settimana indicata a Rick, Negan si presenta per il primo tour nella sua nuova colonia e, si sa, le visite a sorpresa sono spesso fonti di guai. Già dall’inquietante knock knock al cancello di Alexandria si ha la sensazione che avremo davanti minuti carichi di tensione, dove ogni piccolo segno di non cooperazione potrebbe dare il via ad un’altra carneficina. Stavolta però a lasciarci spiazzati non è il sangue versato (che non c’è), ma poche parole di Rick non meno dolorose di una vera ferita.

The Walking Dead – 7×03 The Cell – Recensione by R.

Se siete riusciti a resistere al continuo passaggio della canzone Easy Street (di The Collapsable Hearts Club, disponibile su iTunes per chi volesse ripetere all’infinito l’esperienza), avete fatto conoscenza con il campo base dei Saviors. Dopo aver esplorato la comunità gaia e pacifica di The Kingdom, stavolta veniamo infatti introdotti nel regno di Negan, The Sanctuary.

The Walking Dead – 7×01 The Day Will Come When You Won’t Be (Season Premiere) – Recensione by R.

Sono passati più di sei mesi da quando The Walking Dead ci ha lasciati con quel discutibile cliffhanger. A volerci stuzzicare ancora di più, quest’anno la premiere è arrivata con una decina di giorni di ritardo rispetto alle tempistiche a cui eravamo abituati. Ma stanotte la vittima di Negan è stata finalmente rivelata ed ogni minuto ha fatto subito raggiungere livelli superiori alla presentazione dell’uomo come il villain più malvagio di sempre.

The Walking Dead – 6×15 East – Recensione by R.

Si prospetta una settimana difficile per noi fans di The Walking Dead. Non solo assisteremo al Season Finale con il tanto agognato e preannunciato arrivo di Negan, ma la nostra stabilità emotiva è messa a dura prova come mai nelle stagioni precedenti perché un finale di puntata così non ce lo saremmo mai aspettato. La sottoscritta ha mandato indietro i minuti finali perché credeva di essersi persa un fotogramma fondamentale che avrebbe cambiato tutto; e invece no, non avevo visto male.

The Walking Dead – 6×12 Not Tomorrow Yet – Recensione by R.

Tutto preannunciava un episodio tranquillo, incentrato sulla psicologia dei personaggi, magari con qualche innocuo zombie qua e là, insomma una pausa prima del tour de force che avrebbe condotto Rick&Co. faccia a faccia con l’annunciatissimo villain Negan. Ed in effetti questa è la sensazione che permane per buoni 25 minuti: tante parole, tante discussioni e tanta preparazione. Ma proprio quando sembra certo che lo scontro con i Saviors sia rimandato, la battaglia ha inizio. Purtroppo per i nostri sopravvissuti è solo la prima.

The Walking Dead – 6×11 Knots Untie – Recensione by R.

Ad un anno di distanza ci ritroviamo in una situazione per certi aspetti simile a quella dell’arrivo ad Alexandria. Una nuova comunità e una nuova speranza per il futuro sono all’orizzonte, ma le premesse sono differenti. Rick&Co. ci arrivano infatti con una rinnovata fiducia che se da un lato fa venire meno quell’ostile diffidenza che ha reso difficile l’inizio ad Alexandria, dall’altro può costargli un prezzo molto elevato.